Skip to content

Taralli pugliesi

13 settembre 2011

Continuiamo il nostro viaggio nella scienza dei prodotti da forno che sono bolliti prima di essere infornati. Qui abbiamo visto il segreto della bollitura e per ottenere una crosta ben colorita e croccante.

Un’altra classica ricetta che prevede la bollitura dell’impasto è quella dei taralli pugliesi. Il tarallo è un pane secco friabile. Ci sono tante ricette e non saprei neppure dirvi qual è quella “originale” io comunque ho fatto questa:

1000 g di farina tipo 00

Ingredienti

300 g di vino bianco secco

250 g di olio extra vergine di oliva

30 g di sale fino

Aromi

Ho preparato quattro tipi di taralli variamente aromatizzati.

Mix pepe: pepe verde, pepe nero, pepe bianco e pepe di Suchan

Peperonciono e paprica

Timo, maggiorana e rosmarino

Semi di finocchio

Procedimento

Impastare farina, sale e aromi con il vino e l’olio fino ad ottenere una pasta omogenea.

Far riposare per circa un’ora.

Ricavare dalla pasta dei bastoncini lunghi 8-10 cm e con diametro di circa 1 cm. Dategli al forma ad anello.

Bollite i taralli in acqua bollente per circa 3 minuti.

Ritirare i taralli con una schiumarola e fateli asciugare su un canovaccio pulito.

Disponete i taralli su una teglia foderata di carta forno e fate cuocere a 190°C per 10 minuti e poi a 160°C per 20-25 minuti fino a quando non avranno raggiunto un bel colore dorato uniforme.

 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: