Skip to content

InnovIdea al Festival della Scienza di Genova

24 ottobre 2010

Cari amici,

a due anni dalla nostra prima conferenza-spettacolo a Cefalù in occasione dello Sherbeth Festival, ecco arrivato il grande giorno di salire su un palcoscenico di portata europea: il Festival della Scienza di Genova, dove saremo giorno 30 ottobre alle 18,00 presso le Cisterne di Palazzo Ducale per a conferenza spettacolo “Si fa presto a dire: Semplice come cuocere un uovo“.

Il tema della conferenza spettacolo è quindi l’uovo.


L’uovo è una delle meraviglie della cucina e della natura. In quella struttura semplice ogni giorno si compie un miracolo: una piccola sacca di nutrienti si trasforma in un essere vivente.

L’uovo è l’alimento per eccellenza perché esiste proprio per nutrire l’embrione fin dai primi momenti dell’origine della vita. Quel guscio ripieno di sostanze nutritive fin dalla notte dei tempi è stata alimento per l’uomo che lo raccolse dai nidi ancor prima di catturare e di addomesticare gli animali che lo producevano, prima di diventare lui stesso stanziale e di dedicarsi all’agricoltura e all’allevamento.

L’uovo in cucina ha moltissime proprietà che lo rendono adatto a numerose applicazioni e ne fanno un alimento semplice e complesso allo stesso tempo.

L’uovo in cucina è un “alimento” che può essere cucinato in vari modi: bollito, fritto, alla coque, sodo; ma con tecniche più avanzate può essere marinato o cagliato.

Ma l‘uovo è anche “ingrediente” di piatti complessi svolgendo delle funzioni tecniche: agente schiumogeno quando è montato a neve, emulsionante nella maionese, addensante per le salse, strutturante nella preparazione delle paste dolci, filtro molecolare per chiarificare il brodo, lievitante nelle torte, ecc.

Si fa presto a dire semplice come cuocere un uovo! E si, cuocere un uovo non è semplice come sembra e quindi dobbiamo rivalutare tutte quelle giovani fanciulle o quei mariti che sono stati accusati di non saper neppure bollire un uovo.

L’uovo può essere cotto in un’infinità di modi: intero nel guscio, fritto, in camicia, strapazzato, ecc. Anche l’albume ed il tuorlo possono essere cotti separatamente per preparazioni straordinarie.

Mescolato ad altri ingredienti diventa un ottimo ingrediente per preparazioni salate e dolci: soufflè, quinche, crocchette, creme, budini, ecc.

Analizzeremio in chiave scientifica le ricette della tradizione e ne inventeremo di nuove.

In occasione del Festival della Scienza di Genova sarà presentato in anteprima il contenuto del libro “Uovo Perfetto” che sarà di sponibile su questo sito a partire dal 29 novembre 2010.

Annunci
One Comment leave one →
  1. milena permalink
    27 ottobre 2010 19:44

    complimenti, bellissima iniziativa… tenetemi aggiornata!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: